Secondo storico successo in SS300 per Ana Carrasco

0
58

Sono stata veloce tutto il weekend, in gara ho cercato di fare il mio passo ed ha funzionato, pensavo avrei fatto più fatica invece è venuto tutto naturale. La moto era perfetta, devo davvero ringraziare tutto il team”.

Sono queste le parole con cui la giovane spagnola ha commentato lo strepitoso weekend di Imola.

Una corsa perfetta quella condotta dalla pilota di Murcia che scattata perfettamente dalla prima casella ha creato un divario di due secondi sugli inseguitori al termine del primo giro, per poi aumentare il proprio vantaggio fino ai quasi quattordici secondi con cui è transitata sotto la bandiera a scacchi. I suoi avversari infatti, sempre molto compatti in questa categoria, hanno dato vita ad una lotta ad eliminazione per le due restanti posizioni sul podio, con cadute in successione che alla fine hanno premiato lo spagnolo Sanchez, secondo, e l’italiano Sabbatini, terzo.