Bolid-e, la moto elettrica che può essere completamente gestita da uno smartwatch

0
45

Pendi un big dell’hi-tech, Samsung aggiungi Energica, uno dei leader mondiali nello sviluppo di motociclette elettriche, ed il risultato non può che essere un progetto entusiasmante.

Un progetto all’avanguardia che segna il primo passo verso una mobilità urbana più sostenibile, Energica ci ha messo la base, la sua EVA EsseEsse9, mentre Samsung la tecnologia, così da creare la prima vera moto del futuro, la BOLID-E.

.

 

In Samsung siamo consapevoli che l’innovazione può giocare un ruolo fondamentale perché permette di realizzare progetti rivoluzionari che hanno un impatto diretto sulla vita di tutti i giorni. Proprio per questo motivo il nostro impegno è continuare a esplorare nuovi settori che ci permettano di trasformare idee in progetti reali grazie alla tecnologia” spiega Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia. Con l’obiettivo di sviluppare una soluzione di elevata rilevanza e qualità abbiamo voluto collaborare con un brand di valore nel mondo delle due ruote come Energica, che grazie alla sua esperienza e alla propensione all’innovazione rappresenta un partner di eccellenza per iniziare questo percorso con la realizzazione del progetto Smart Ride”.

“Siamo orgogliosi di affiancare un punto di riferimento mondiale come Samsung nel progetto Smart Ride”, sottolinea Livia Cevolini, CEO Energica Motor Company S.p.A., “La nostra idea di impresa è radicata nella ben nota Motor Valley Italianai motori e l’innovazione sono sempre stati nel nostro DNA. Nel corso di questi anni abbiamo interpretato le necessità del mercato andando ad anticipare prodotti e soluzioni uniche al mondo. Siamo andati oltre allo status quo che la tecnologia attuale offriva, creando un nuovo know how. Creando Innovazione. Mi auguro che le vision Energica e Samsung connesse in questo nuovo progetto Smart Ride possano essere un’ispirazione per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia e oltre confine”.

 

Il prototipo futuristico BOLID-E può essere completamente gestito da uno smartwatch Galaxy Watch, tramite connessione NFC e Bluetooth.

È possibile verificare lo stato di carica della batteria e la relativa autonomia, visualizzare la posizione della moto sulla mappa, controllare in tempo reale il consumo medio del veicolo, la corrente erogata, le informazioni sul viaggio e le performance del veicolo (Velocità, Coppia, Potenza, RPM).

Samsung ed Energica rivoluzionano anche il modo di accendere la moto: attraverso l’interazione (NFC) tra il Galaxy Watch e il veicolo è possibile creare una chiave virtuale che permetterà, al solo avvicinamento dello smartwatch al serbatoio, di accendere la moto. Inoltre, il motociclista può condividere la propria chiave virtuale con una selezione di contatti dalla propria rubrica.

Al posto degli specchietti ci sono due smartphone Samsung Galaxy A8 i cui schermi sostituiscono i retrovisori, ma possono anche fornire informazioni aggiuntive come la presenza di pedoni o ostacoli di vario genere, grazie al collegamento con la videocamera frontale e quella posteriore, e al sistema di intelligenza artificiale che analizza i dati in tempo reale.